titanbet-bonus-10-euro

Gaming online: le novità più attese per il 2020

Pubblicato In Notizie Casino Online - da Il 4 Dicembre 2019

È inevitabile mettere in evidenza come il settore del gaming online stia continuando a fare dei passi in avanti da gigante, sotto ogni aspetto. Il 2020 sarà un mese particolarmente importante soprattutto in virtù di un aspetto: la possibilità di giocare in streaming. Sono numerose le piattaforme che verranno lanciate sul mercato, come ad esempio Nvidia GeForce Now, PlayStation Now e Google Stadia.

È abbastanza facile intuire come il proposito di tutti questi nuovi servizi sia inevitabilmente quello di rivoluzionare questo settore, portando sempre più utenti a giocare e a divertirsi in streaming. Potrebbe decretare, al contempo, la fine dell’epoca d’oro delle console, ma non è detto che tutto si svolga in maniera così lineare. Prima di tutto per via del fatto che sia Sony che Microsoft stanno continuando a lavorare in modo preciso allo sviluppo delle rispettive console di nuova generazione, ovvero la PS5, definita un prodotto di nicchia, e la Xbox Scarlett. Anche queste due console dovrebbero arrivare nel 2020: sembra tutto pronto per il loro esordio intorno alle festività natalizie del prossimo anno.

La pontificazione dello streaming nel 2020

Come abbiamo detto, però, il 2020 sarà l’anno della modalità di gioco in streaming e si comincerà ad apprezzare le effettive qualità e caratteristiche, ma anche a studiare i possibili punti deboli, dei nuovi progetti Google Stadia e ProjectX Cloud. Il colosso di Redmond, in particolare, pare essere pronto a giocarsi le sue carte su tantissimi fronti. Infatti, sta provvedendo anche allo sviluppo di un altro servizio di grande interesse, ovvero quello che è stato ribattezzato Xbox Game Pass. Si tratta di un innovativo servizio che permetterà agli utenti di giocare direttamente online, anche tramite pc, con oltre cento titoli che sono stati proposti per le console.

Nel settore dell’intrattenimento online, anche il comparto delle piattaforme di gaming e gioco sul web sta proseguendo in un percorso di crescita. L’obiettivo è quello di provare a soddisfare un po’ tutte le esigenze di un’audience che, in effetti, continua ad aumentare. Diverse le novità nel 2020 dei principali operatori, come PokerStars, che ha in programma le Winter Series con buy-in di soli 5€. Non solo, visto che sono sempre di più le aziende che stanno cercando di investire nello sviluppo di un gran numero di software, in modo tale che l’esperienza di gioco, non solo a livello di grafica, ma anche dal punto di vista dell’audio, sia sempre di altissimo livello.

Proprio il comparto grafico è stato oggetto, nel corso degli ultimi anni, di un gran numero di miglioramenti e trasformazioni, al punto tale che tantissimi giochi, ormai, propongono una qualità sia audio che video davvero non indifferente, come ha sperimentato chi gioca alla roulette in modalità live game. In questo senso, è facile intuire come la giocabilità abbia fatto dei passi in avanti enormi.

Focus sulla PS5

Come detto in precedenza, Sony sta facendo un gran lavoro di sviluppo per quanto riguarda la nuova PS5 e le ultime indiscrezioni che stanno circolando sul web fanno pensare a tante novità a dir poco innovative. Ad esempio, sembra proprio che, all’interno della nuova console, verrà integrato un lettore Blu-ray 4K inedito, che si dovrebbe caratterizzare per il pieno supporto con tutti i dischi da 100 GB. Non solo, ma tra le novità maggiormente degne di nota portate in campo da Sony ci dovrebbe essere anche un nuovo controller. Il colosso nipponico ha deciso di puntare forte su un controller caratterizzato da un feedback tattile, che dovrebbe andare a sostituire la tipica tecnologia a rombo del controller. L’obiettivo di Sony è quello di permettere ai videogiocatori di sfruttare un gruppo di feedback nettamente più corposi e variegati. Giusto per fare un esempio, in una sfida con un gioco di Formula Uno, nel caso in cui dovessero fare un incidente e finire fuori dal tracciato di gara, andando a centrare in pieno un muro, ecco che avranno una sensazione tattile completamente differente rispetto, ad esempio, a un tackle durante una partita di calcio.

Occhio, per quanto riguarda la PS5, anche ai trigger, ovvero a tutti quei pulsanti che vengono posti sulla zona superiore del controller. Sony ha messo in evidenza come integrerà anche i trigger adattivi nei tasti L2 e R2. Attesi miglioramenti anche in riferimento all’interfaccia utente. 

Tags: