titanbet-bonus-10-euro

L’offerta di PokerStars diventa sempre più grande: adesso c’è anche il blackjack

Pubblicato In slot machine - da Il 2 settembre 2015

Per stare al passo nel campo del gaming e confermarsi leader del settore occorre una continua innovazione, unita alla ricerca della miglior performance di gioco da offrire agli utenti. Dev’essere questo che hanno pensato i vertici di PokerStars quando hanno deciso di diversificare le proprie attività, implementando la propria offerta con altri tipi di giochi, che prima si “limitavano” solamente alle moltissime varianti del poker.

pokerstars-it

La Picca Rossa è ormai da anni capofila tra le aziende che propongono giochi pokeristici, ma grazie a prodotti come lo “Zoom Poker” o gli “Spin & Go” , è sempre sembrata un passo avanti alla concorrenza. Da quest’anno l’azienda con sede sull’Isola di Man ha deciso di proporre anche un altro gioco molto caro a tutti gli appassionati di giochi da casinò e che per anni è stato nell’immaginario dei giocatori italiani un cult quasi hollywoodiano: stiamo parlando del Blackjack, conosciuto nel nostro Paese anche con il nome di Ventuno. Il gioco è cosi completo che è addirittura stato usato da alcune aziende come attività di team building e di apprendimento.

Facendo un rapido ripasso delle regole, al tavolo da blackjack si gioca contro il banco e l’obiettivo principale è realizzare il punteggio di 21 utilizzando solo due carte, che vengono distribuite dal mazziere.

Anche il dealer riceve delle carte, il cui numero può variare a seconda dello stile di gioco che si sta adottando. Ovviamente si possono chiedere delle carte addizionali, facendo sempre attenzione a non “sballare”.

Nel caso di vittoria, il giocatore riceverà il doppio della sua puntata, quindi facendo un esempio, se si punta 20 si otterrà indietro 40, cioè la propria puntata più 20. In caso di blackjack, il payout è di 3:2, quindi puntando 20 si porterà a casa 50, ovvero 30 di vincita più 20 della puntata originale. Se anche il mazziere completa il blackjack, la mano è da considerarsi pari.

Queste sono però le regole base del blackjack, che possiede molte varianti che cambiano in modo sensibile le dinamiche del gioco. Occorre quindi fare una panoramica delle principali tipologie di gioco e delle relative regole.

· Classic Blackjack

Come suggerisce il nome, questa è la versione classica del gioco, quello che per intenderci si vede nel film “Rainman”. Si utilizzano 8 mazzi di carte francesi, che vengono mischiati prima di ogni mano. Il dealer riceve una sola carta scoperta ed è obbligato a chiamare una carta aggiuntiva nel caso in cui riceva un cosiddetto 17 “soft”, ovvero una mano contente un asso e che abbia il valore di 7 o 17.

I giocatori invece possono fare una puntata minima di €0.10 centesimi, che possono raddoppiare a loro discrezione e se il giocatore riceve due carte uguali o dello stesso valore (es: una coppia di sette oppure un Jack e una Donna) può decidere di “splittare” la propria mano, ovvero creare due mani distinte facendo una puntata aggiuntiva.

È inoltre possibile comprare un’ “assicurazione” nel caso in cui il mazziere giri per se stesso un asso come carta scoperta. In questo caso se il dealer realizza un blackjack, la puntata viene comunque pagata 2:1.

· Atlantic Blackjack

A differenza del Classic Blackjack, i dealer ricevono una carta coperta e una scoperta. Se la carta visibile è un asso o ha valore uguale a 10, il mazziere controlla subito se ha realizzato un blackjack. In questa variante il banco è obbligato a “stare” nel caso in cui abbia un 17 “soft”. È permesso lo split e l’assicurazione. La puntata minima è pero di €1.

· European Blackjack

È probabilmente la versione più conosciuta del gioco e differisce dalle precedenti per alcuni particolari. Innanzitutto i mazzi che vengono usati sono sei e il mazziere riceve una sola carta scoperta. Nel caso il cui il dealer realizzi un 17 “soft” è obbligato a chiamare un’altra carta. Anche in questo caso il blackjack è pagato 3:2. Se si perde contro il blackjack del banco, solo la puntata iniziale sarà considerata persa, mentre ogni altra puntata aggiuntiva verrà rimborsata.

Per giocare all’european blackjack la puntata minima è di €1 ed è consentito raddoppiare con qualsiasi mano di due carte. Sempre valide le regole di assicurazione e split, mente a differenza delle altre varianti è consentita anche la “Resa”: ogni giocatore può abbandonare la propria mano, costituita da due carte, perdendo solo metà della cifra puntata. La resa non è permessa quando il mazziere ha blackjack.

Quando si gioca a blackjack online su PokerStars è possibile giocare sia in due modalità: single player o multiplayer. Nel primo caso ci si trova al tavolo da soli contro il dealer, aumentando cosi la velocità di gioco. Se invece vi piace la compagnia al tavolo, è possibile giocare in contemporanea con altri giocatori e proprio come accade per i tavoli da poker, le fasi di gioco sono scandite da un timer che consente di mantenere una certa fluidità all’azione.

Insomma ci sono tutti gli ingredienti per una grande esperienza di gioco, con la consueta garanzia di qualità propria dell’azienda che per anni ha fatto divertire in sicurezza milioni di giocatori in tutto il mondo.

Tags: