titanbet-bonus-10-euro

Michigan, è scontro sui nuovi casinò

Pubblicato In Rumors - da Il 5 marzo 2012

Dure controversie sono in corso tra i gruppi che stanno sostenendo la nascita di 22 nuovi casinò in Michigan e coloro che invece stanno cercando di proteggere il business delle sale da gioco già esistenti o semplicemente non vogliono vedere l’istituzione di nuove sale nello Stato.

Quattro gruppi stanno lavorando per espandere il gioco d’azzardo, mentre due gruppi di investitori stanno cercando di emendare la costituzione del Michigan per consentire l’apertura di un numero maggiore di casinò. Il sindaco di Lansing, Virg Bernero, sostiene l’apertura di un casinò nella capitale del Michigan. Ha detto che è giunto il momento che le città al di fuori di Detroit ottengano nuova linfa nel mercato occupazionale e godano delle potenzialità di sviluppo economico dei casinò. “Voglio che quei soldi reinvestiti qui. Lansing otterrà un casino. L’unica domanda è quando e dove. Io lo voglio il più presto possibile”.

Il Governatore del Michigan Rick Snyder, il sindaco di Detroit Dave Bing e gli altri proprietari dei casinò si oppongono alle proposte. Le istituzioni dicono di avere alle loro spalle il sostegno dell’ex presidente della Camera, il Rick Johnson e dell’ex-direttore del bilancio statale, il democratico Mitch Irwin, che ha confermato il suo ruolo ma ha rifiutato di discutere i dettagli della proposta del gruppo.

Tags: casinò