titanbet-bonus-10-euro

Gioco Online – Le nuove norme

Pubblicato In Rumors - da Il 1 marzo 2012

Il settore gioco Online è in continua evoluzione, oggi vogliamo parlarvi delle nuove normative che contengono una serie di misure ideate per contrastare le infiltrazioni criminali, considerata da molti come una spina nel fianco.

Parlando di concessioni, esse non potranno essere rilasciate a società i cui membri sono legali per vincoli di parentela fino al terzo grado a persone condannate per qualche reato inerenti al riciclaggio di denaro, in altre parole se il proprio cugino o fratello commette un reato, anche voi ci andate di mezzo e quindi non potete ricevere le concessioni.

Coloro che richiedono le concessioni dovranno presentare un rapporto di parentela fino al terzo grado in modo da verificare se vi sono problemi legali con uno dei membri della propria famiglia. Oltre a queste misure per contrastare la criminalità, la legge chiamata “Tassa sulla Fortuna” è stata ufficialmente approvata, il che significa che il 6% di tutte le vincite al di sopra dei 500€ via Gratta e Vinci, Super Enalotto e cosi via dicendo dovranno essere versate.

Un altra norma che è stata causa di discussioni riguarda l’introduzioni degli agenti provocatori che hanno come obiettivo quello di verificare le condizioni di accesso alle piattaforme e di vietare ai minorenni dio giocare online e a coloro che gestiscono la poker room o il Casinò online di rispettare il regolamento, previa ritiro delle licenze concesse. Parlando si aspetti tecnici invece, l’Amministrazione sarà obbligata a chiedere il parere al Consiglio di Stato per quanto riguarda i requisiti patrimoniali in seguito a bandi, concorsi e cosi via dicendo.

Tags: aams , casinò , Consiglio di Stato , gratta e vinci