titanbet-bonus-10-euro

Spin the game and slots: Dal joystick alle linee di pagamento

Pubblicato In Rumors - da Il 29 maggio 2013

Il bello dell’arte, quale che sia il proprio linguaggio, è quello di poter spaziare e ispirare mondi che in apparenza potrebbero non avere troppo in comune. È successo anche ai giochi d’azzardo. Sta continuando ad accadere e continuerà. Sempre di più. Chi più chi meno s’intende.

 hitman

Di certo i Gratta e Vinci hanno più chance della Roulette di poter spaziare su svariati argomenti. Nella sezione specifica dei Casinò però, c’è un gioco in particolare che più di ogni altro sta diventando il vero catalizzatore di mode, desideri e passioni, la slot machine. Legalizzate sul web da pochi mesi col beneplacito dell’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato, già oggi si trovano modelli ispirati a film, telefilm, sport, horror, fantasy e non potevano mancare i videogame, questi ultimo in particolare sviluppati dal software Microgaming.

Tra le piattaforme che ne dispongono, per esempio il casinò online All Slots di cui potete leggere qui una recensione, offre slots ispirate da alcuni celebri videogame spalmati sui rulli: Tomb Raider e Hitman in particolare.

War Reels

Sebbene con le dovute differenze, ad accomunare le due slot sopracitate e la celebre Call of duty (disponibile su 888.it per esempio), sono l’azione e una certa belligeranza. Se è vero che Lara Croft è un’archeologa, non si può certo dire che tutte le armi che impugna siano i classici arnesi del mestiere (Indiana Jones a parte s’intende).

Nella slot machine Tomb Raider – Secret of the Sword si vede l’eroina in più icone maneggiando pistole di tutti i tipi. Armi, armi e sempre armi anche per le colleghe macchine. Se in Hitman il campionario prevede il kit necessario da agente segreto, inclusa una pericolosa siringa con chissà quale veleno letale che ricorda non poco la tragica vicenda dell’ex-agente dei servizi segreti russi, Alexandr Litvinenko (assassinato a Londra via polonio radioattivo), ancor più marziale è il campionario simbolico di Call of Duty 4: Modern Warfare.

Un altro celebre successo del mondo dei videogame in salsa slot, dove tra uno spin e l’altro esplodono bombe e si catapultano soldati in missione speciale. Qui addirittura si passa a icone agli infrarossi. Il simbolo Wild (un soldato che spara) può arrivare a moltiplicare fino a 5.000 la puntata se appare cinque volte su payline attiva. Presente anche un gioco bonus.

L’universo del web a disposizione

Abbandonati i casinò classici, la rete offre soluzioni di tutti i tipi. Non si fa tempo a inserire uno dei giochi più celebri degli anni ’80 come Double Dragon per scoprire che esiste una slot machine dedicata appositamente.

E che dire di un’altra bellezza che ha fatto sognare giocatori di più epoche sbarcando anche nel grande schermo? Lei è Alice Abernathy (incarnata da Milla Jovovich al cinema) protagonista della slot Resident Evil. L’atmosfera è alquanto lugubre, con un cimitero immerso in una luce rosata-oscura. AAMS ha dichiarato che nei prossimi mesi non ci saranno nuove legalizzazioni di giochi. Ciò lascia intendere che dagli stessi già presenti continueranno a uscire nuovi prodotti e di sicuro, a giudicare dall’apprezzamento dei modelli chiamati in causa, saranno ancora i videogame a ispirare le slot machine.

Tags: