titanbet-bonus-10-euro

Il grande mondo dei casinò: dalla nascita alla svolta digitale della case da gioco

Pubblicato In Rumors - da Il 19 gennaio 2016

Le origini dei giochi a premi basati sulla fortuna o, per meglio dire, sul caso affondano le loro radici nella storia della civiltà umana.

casino_online_96

Di certo, sappiamo che i più antichi giochi di questo tipo erano quelli basati sul lancio dei dadi: non a caso, la parola azzardo deriverebbe dal termine arabo “azz-ahr”, che significa proprio dado. Diversi rinvenimenti archeologici avvenuti in Cina, Giappone, India ed Egitto e, in alcuni casi, risalenti a più di 5000 anni fa, mostrano chiaramente che questi piccoli oggetti, all’epoca realizzati a partire dalle ossa degli animali, venivano costruiti e utilizzati sin dai tempi antichi.

Da allora, l’uomo ha vissuto un enorme progresso scientifico, culturale e sociale, eppure, l’attrazione esercitata dal mondo delle scommesse e delle vincite affidate alla buona sorte continua ad essere la stessa e a generare importanti giri di affari.

Come tutti sappiamo, in molti paesi del mondo oggi esistono luoghi interamente dedicati al gioco, dove è possibile intrattenersi con molte attività diverse: dalle classiche slot machine, alla roulette, passando per i numerosi giochi con le carte francesi.
L’ultima novità in ordine di tempo è rappresentata dai cosiddetti casinò online, spazi virtuali ai quali possiamo accedere attraverso una semplice connessione di rete ed un comune web browser, per dedicarci a queste attività ludiche anche senza spostarci da casa.

In questo articolo, vogliamo ripercorrere a grandi linee la storia dei giochi a premi e dei casinò, soffermandoci, in particolare, sulle possibilità e sui vantaggi offerti dalla loro versione virtuale. A questo scopo, scegliamo di considerare le proposte messe a punto da SNAI, un operatore che si distingue per la sua serietà e per la completezza delle informazioni fornite agli utenti.

L’evoluzione del gioco nei secoli

Come già accennato, è probabile che la passione per il gioco abbia accompagnato l’uomo sin dall’antichità, quando i risultati aleatori di un semplice lancio di dadi venivano spesso associati a messaggi divini ed utilizzati, quindi, sia per predire il futuro che per essere certi di non contravvenire al volere degli dei.

Fu presso gli antichi greci e romani che nacque la consuetudine di effettuare scommesse sugli eventi sportivi. Nell’antica Roma, in particolare, il culto della dea Fortuna e la passione per le giocate sulle corse delle bighe, delle quadrighe e, soprattutto, sui combattimenti dei gladiatori raggiunsero una diffusione tale da arrivare a costituire un pericolo per l’ordine pubblico: in molti casi, le manifestazioni sportive si concludevano in risse che scoppiavano nel tentativo di stabilire i legittimi vincitori della scommessa. Di conseguenza, molti di questi giochi vennero banditi, onde evitare il ripetersi di tali incidenti.

Un’atmosfera simile poteva essere respirata nei classici saloon, tradizionale luogo di incontro per i tenaci uomini del Far West, che amavano intrattenersi con le partite a carte, sebbene l’abitudine di barare fosse, al tempo, estremamente diffusa.

La storia dei casinò ha inizio ufficialmente proprio nel nostro paese, quando nel 1638, a Venezia, per la prima volta venne legalizzata l’attività di una casa da gioco.
All’epoca, sia la gestione che l’accesso a queste strutture erano riservati solo alla classe aristocratica, un fattore che contribuì, anche nei secoli a venire, a farne luoghi caratterizzati da un’atmosfera di lusso ed esclusività e che, in alcuni casi, ancora oggi si riservano il diritto di concedere l’ingresso solo a visitatori selezionati.
Il grande successo del casinò di Venezia fece da apripista per molte altre città europee, che fiutarono l’occasione di trasformare queste attività in un fiorente business. Tuttavia, la nascita di quello che attualmente vanta il titolo di casinò più importante d’Europa avvenne solo nel 1856, quando il Casinò di Monte Carlo aprì i battenti della sua prima sede.
Per quanto riguarda il resto del mondo, le case da gioco più conosciute e frequentate sono sicuramente quelle di Las Vegas, la città americana dello stato del Nevada che si è meritata il titolo di capitale mondiale del gioco.

Nel nostro paese, ad oggi esistono solamente 4 casinò autorizzati, tutti localizzati nelle regioni del nord: il già citato Casinò di Venezia e quelli di Sanremo, Saint Vincent e Campione d’Italia.

La situazione dei casinò in Italia

Online-Gaming

Nonostante il loro fascino, i casinò non sempre godono di una buona reputazione. Eppure, nel corso degli ultimi decenni, il mondo del gioco è cambiato molto perché, in tutti i paesi del mondo in cui si è diffusa la presenza di queste strutture, sono state studiate normative ad hoc che ne regolamentano le attività, ponendo la tutela della salute e delle finanze dei consumatori al primo posto.

In Italia, il mondo del gioco soffre, almeno in parte, di uno scarso interesse della politica, che ormai da troppo tempo rimanda l’appuntamento con una seria discussione sull’opportunità di ampliare le possibilità di gioco, istituendo nuove leggi e metodi di controllo che consentano di sfruttare questo promettente settore economico in modo più trasparente e, quindi, vantaggioso per tutti.

Il giro di affari legato alle case da gioco può essere molto importante, sia per le casse dello stato che per le realtà locali che potrebbero scegliere di dare il via libera alla costruzione di questi luoghi: al di là dell’importante gettito fiscale generato da scommesse e giochi a premi, c’è da considerare l’impulso che queste attività potrebbero dare al turismo.
Specie in un periodo come quello che ci troviamo a vivere attualmente, in cui le piccole amministrazioni faticano a far quadrare i conti e l’economia nazionale e locale continua a perdere colpi, inquadrare più chiaramente i casinò dal punto di vista legislativo e promuoverne l’apertura potrebbe essere un ottimo modo per stimolare nuovi flussi di denaro, soprattutto in alcune aree del sud caratterizzate da un forte potenziale turistico, mai adeguatamente sfruttato.

Di fatto, molti rimangono i nodi da affrontate, soprattutto perché l’intenzione di dar vita ad un’unica autorità centrale che si occupi della gestione di tutte le case da gioco presenti sul territorio nazionale si scontra con la determinazione dei casinò già esistenti a mantenere la propria autonomia decisionale.

Lo sviluppo dei casinò online

Lo spazio lasciato vuoto dai casinò fisici nel nostro paese è stato in qualche modo colmato dal rapido sviluppo di un’offerta sempre più ampia e interessante per quanto riguarda quelli online.
Nonostante la storica passione del popolo italiano per il gioco, lo crescita di questo comparto deve fare ancora oggi i conti con il problema della diffusione delle connessioni a banda larga e, sopratutto, della scarsa alfabetizzazione digitale che contraddistingue molte zone del paese.

Ciononostante, nel mese di ottobre di questo anno si è registrato un incremento pari al 10%, su base mensile, dei giri di affari delle sale gioco online legali, segno che l’interesse dei consumatori è vivo e che le strategie messe in atto dalla stato per contrastare la diffusione della attività in nero stanno dando i loro risultati.

I giochi online sono sempre più apprezzati, in virtù di un’offerta ormai davvero ampia e adatta a tutti i gusti, di portale intuitivi, snelli e navigabili velocemente anche dai dispositivi mobile, nonché della comodità di potersi dedicare ai propri giochi preferiti immersi nel comfort di casa, senza dover mettere in conto un viaggio per raggiungere il casinò più vicino.

L’impegno di SNAI per un gioco online piacevole e sicuro

Ma cosa offrono esattamente i casinò virtuali e, soprattutto, quanto questi sistemi possono essere considerati sicuri?
La sezione dedicata al casinò online del portale web di SNAI ci permette di rispondere in maniera esaustiva a queste domande.

snai-lobby

Il noto gestore di scommesse sportive e giochi a premi propone ai suoi utenti una delle offerte più ampie presenti sulla rete, spaziando dalle slot machine virtuali al blackjack, senza dimenticare grandi classici come le roulette e il video poker.

La continua crescita del numero degli iscritti dimostra come il ricorso ad un’interfaccia semplice, intuitiva e piacevole consenta anche ai giocatori meno smaliziati nell’uso del computer di usufruire delle risorse web create da queste operatore. Alla varietà dell’offerta, si aggiunge la chiarezza e la completezza delle informazioni fornite, sia per quanto riguarda le modalità e le regole del gioco, sia per quanto concerne i pagamenti e i sistemi adottati per garantire la tutela dei dati dei consumatori. In effetti, il vantaggio principale che deriva dalla scelta di un gestore accreditato e con una lunga esperienza in questo settore è quello di avere la garanzia di essere tutelati a 360 gradi: tutte le informazioni personali fornite per accedere al casinò virtuale vengono criptate e protette dai più sicuri meccanismi anti-hacker, assicurando agli utenti un’esperienza di gioco assolutamente priva di preoccupazioni.

Ma i punti di forza dell’offerta di SNAI non finisco qui: oggi, questo operatore propone anche le innovative sale da gioco – o casino – live, in cui il giocatore segue in diretta lo svolgimento delle partite di blackjack o gli esiti delle puntate sulla roulette, connettendosi con una vera sala da gioco con tanto di croupier.  In più, SNAI elabora costantemente offerte, promozioni e bonus che consentono di aumentare l’importo delle proprie vincite oppure di giocare in maniera completamente gratuita, così da poter testare i vari giochi e magari portare a casa qualche vincita senza aver investito alcuna somma.

Per accedere al casinò online di SNAI è sufficiente registrare la propria utenza personale sul portale del gestore: potremo iniziare sin da subito a prendere confidenza con i vari giochi proposti e con le tante opzioni di personalizzazione disponibili, dedicandoci alle attività online oppure installando direttamente sul nostro computer i tanti software per il gaming disponibili.

Anche per il gioco online, vige l’obbligo di rispetto di tutte le norme su cui l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli si impegna a vigilare. I portali qualificati per la gestione del gioco legale possono essere riconosciuti per la presenza del logo AAMS e del Gioco Legale e Responsabile.
Affidarsi esclusivamente a portali che operano in maniera pulita e nella totale legalità rappresenta la condizione sine qua non per assicurarsi momenti di gioco piacevoli e sicuri.

Tags: