titanbet-bonus-10-euro

Oklahoma, i casinò non rilasciano i dati sul payout

Pubblicato In Rumors - da Il 19 marzo 2012

L’Oklahoma non è tra gli Stati in cui i casinò rilasciano pubblicamente i dati sulla quantità di denaro che viene versato nei jackpot delle slot machine. Anche se gli importi variano, la maggior parte degli altri Stati in cui è presente il gioco d’azzardo stabiliscono che l’informazione sul payout – la percentuale di scommesse che vengono restituiti ai giocatori d’azzardo – deve essere resa nota, si legge sull’edizione domenicale del Tulsa World.

In Connecticut, lo Stato riporta dati molto specifici sulla vincite del casinò indiani. Per esempio, la percentuale media di vincita alle slot machine video di fax era del 91,64% a febbraio presso il Mohegan Sun Casino a Uncasville.

I funzionari Muscogee (Creek) e Osage non hanno risposto alle richieste del giornale per i dati di vincita, ma un portavoce dei Cherokee ha detto che i dati sono personali e non sarebbero stati rilasciato.

Steve Bourie, autore della “Guida al Casino negli Stati Uniti”, ha detto l’unica ragione per cui qualsiasi casinò rilasci i dati sulle proprie percentuali di vincita è perché è costretto dal governo statale.

Per gli altri casinò, le regole sono stabilite dalla legge dello Stato. Con i casinò indiani, le regole sono stabilite nei patti tra le tribù e lo stato.

L’ex tesoriere dello Stato Scott Meacham, che ha negoziato la maggior parte delle trattative tra i casinò tribali dello Stato come braccio destro dell’ex governatore Brad Henry, ha detto che l’ipotesi di pubblicazione delle statistiche di vincita non è stata considerata.

“La filosofia dei nostri patti fu che lo Stato non avrebbe dettato gli obblighi ai casinò tribali”, ha detto Meacham.

Le case da gioco in Oklahoma hanno parametri di massima per le operazioni, come ad esempio una procedura reclami per le persone che non pensano di essere stati pagati correttamente.

“Francamente, ci siamo sentiti con tanti casinò tribali, come abbiamo avuto in Oklahoma, il mercato li costringerebbe a versamenti competitivi sul loro macchine”, ha detto Meacham.

Bourie convenuto che un mercato concorrenziale è più efficace nella guida ai versamenti migliori. “I giocatori d’azzardo, come regola generale, sono molto diffidenti,” ha detto Bourie. “Se non sei felice con una macchina, si può solo attraversare la strada e provare qualche altra parte”.

Bourie ha detto che non ha osservato Oklahoma casinò, ma in altri Stati con i casinò indiani e senza dati pubblici, vi erano prove che le macchine di gioco d’azzardo ha avuto vincite relativamente elevati.

Tags: casino games