titanbet-bonus-10-euro

Poker Online Legale in Italia festeggia 2 anni

Pubblicato In Poker - da Il 3 settembre 2010

Il 2 settembre 2010 le sale da poker online legali in Italia hanno compiuto 2 anni.

Era infatti il 2 settembre 2008 quando gli italiani hanno potuto iniziare a giocare sulle prime poker room legali AAMS.

La prima piattaforma legale di Poker online è stata quella di Gioco Digitale seguita poco dopo da Microgame.

In realtà in questi siti di poker online si è iniziato a giocare nella modalità per divertimento già qualche mese prima ma i primi veri e propri tornei con soldi veri sono iniziati a settembre 2008.

In seguito sono entrate nel mercato del poker online legale in Italia altre piattaforme come quella di Lottomatica in ottobre.

Poi a novembre è stata la volta delle piattaforme di poker online con software Playtech che comprendono Bwin, Snai, Sisal, Cogetech, Eurobet.

Ad inizio 2009 poi è stata la volta del colosso a livello mondiale Pokerstars che ha ottenuto la licenza AAMS ed ha lanciato una piattaforma da gioco completamente dedicata ai giocatori italiani.

Nella primavera 2009 infine è stata la volta di Party Poker che appartiene al colosso Partygaming che comprende anche casino online.

Il poker online legale in Italia in questi 2 anni ha fatto registrare numeri davvero da record ed il successo è andato ogni più rosea aspettativa.

Infatti c’è stato un boom di giocatori e di tornei giocati nel corso dei 2 anni che è andato sempre ad incrementarsi tanto da far diventare il Texas Hold’Em una vera e propria moda che raccoglie milioni di appassionati in tutta Italia.

La raccolta totale nei primi due anni di vita delle sale da poker online AAMS è stata di oltre 4,6 miliardi di euro e queste cifre mettono il poker come il gioco online più giocato in assoluto in Italia.

Lo Stato Italiano può sorridere in quanto grazie a questi numeri ha raccolto ben 139 milioni di Euro.

Ma non è solo l’Erario ad essere felice in quanto il Poker online è il gioco che per legge garantisce la più alta percentuale di vincite infatti ben l’80% della raccolta deve essere ripartita in montepremi garantito per essere vinto dai giocatori.

Quindi il poker online oltre ad essere divertente e appassionante è sicuramente anche un gioco molto redditizio dove più che la fortuna e il caso conta l’abilità e la strategia di gioco.

Per quanto riguarda i periodi dove c’è una più alta concentrazione di giocatori e tornei disputati è sicuramente quello invernale ed in particolare quello natalizio quando gli italiani hanno giocato una media di 9 milioni di euro al giorno.

Poker Snai Bonus Vip 400 Euro

La spesa media di ciascun giocatore per una partita di poker è di 6 euro.

Il numero di tornei di poker online disputati solo nel 2010 in questi primi 8 mesi è stato già di oltre 100 milioni.

Il 2010 si è aperto anche con un particolare record stabilito a gennaio con la più alta raccolta mai ottenuta in un mese dalle sale da poker online per un valore di 288,5 milioni di euro.

Per quanto riguarda i siti e le piattaforme di poker online che hanno più successo al primo posto indiscusso c’è Microgame seguita al secondo posto dal binomio Gioco Digitale / Bwin.

Al terzo posto c’è Pokerstars che nonostante sia partito dopo è riuscito a ritagliarsi un’ampia fetta di mercato grazie alla sua reputazione di più grande piattaforma di poker online al mondo.

Pokerstars è la più giocata sala da poker online straniera in Italia.

Appena fuori dal podio al quarto posto c’è Lottomatica.

Tutti e 4 gli operatori messi insieme rappresentano l’80% del mercato del poker online legale in Italia.

Tags: giochi aams , poker legale , poker online