titanbet-bonus-10-euro

Tutte le possibili puntate al Poker

Pubblicato In Poker - da Il 27 giugno 2010

Poker Snai Bonus Vip 400 Euro

La caratteristica fondamentale del gioco del Poker, qualunque sia lo stile e la variante praticata, è il susseguirsi di una serie di giri di puntate attraverso le quali i giocatori “scommettono” che la loro mano di carte sarà quella col punteggio migliore e gli permetterà di vincere la mano.

A seconda della variante di Poker a cui si gioca può cambiare il numero dei giri di puntate in ogni mano e cambia anche il modo in cui le scommesse vengono effettuate ma comunque sia ci sarà sempre da scommettere!

Esaminiamo ora quali sono tutte le possibili puntate che si possono effettuare quando si gioca a Poker:

Check si dice check quando un gioatore preferisce pensarci su e non intende aggiungere nulla a quello che c’è nel piatto ma è in una situazione di attesa, magari che la prossima carta sul tavolo sia migliore, e passa la parola al giocatore successivo;

Bet: il giocatore decide di puntare e mette nel piatto un’importo che vuole scommettere;

Fold: il giocatore non è soddisfatto delle carte che ha in mano o di quelle sul tavolo e decide di passare la mano e ritirarsi;

Raise: il giocatore fa raise quando decide di rilanciare e aumentare il valore delle puntate effettuate in precedenza e quindi mette nel piatto la scommessa base più un certo ammontare del rilancio;

Call: il giocatore dice Call quando decide di accettare la scommessa che c’è nel piatto e andare a vedere.

Casino Bellini

Queste sopra elencate sono le 5 puntate fondamentali ma poi nella variante Texas Hold’em ci sono anche le scommesse chiamate Small Blind ossia piccolo buio e Big Blind ossia grande buio con le quali si da il via al primo giro di puntate.

Nel Poker non c’è nessun limite nell’importo delle puntate e delle chips che si possono scommettere, ognuno può puntare e rilanciare quanto gli pare. L’unico limite massimo imposto è lo scommettere tutte le chips che si hanno a disposizione e quando un giocatore decide di farlo e rischiare tutto si dice che va in “All In“.

In una mano di poker i giocatori entrano in gioco in senso orario: il primo giocatore può decidere di fare check o bet ossia puntare; se il primo decide di fare check anche il secondo può fare check o puntare e si prosegue così girando in senso orario nel tavolo fino a che tutti i giocatori hanno fatto la loro prima mossa.

Quando poi il primo giocatore effettua la prima puntata il giocatore successivo deve puntare anche lui oppure passare la mano o rilanciare.

Se un giocatore rilancia anche gli altri giocatori se vogliono restare in gioco sono obbligati a seguirlo altrimenti escono dalla mano.

Con l’ultimo giro di scommesse poi si arriva allo showdown ossia si mostrano le carte e si assegna il piatto a chi ha il punteggio più alto.

Se il giocatore che arriva allo showdown è solo e nessuno lo segue può incassare il piatto senza essere obbligato a mostrare le sue carte ed il suo eventuale punto.

Tags: poker online , regole poker , tornei poker