titanbet-bonus-10-euro

Come battere i microlimiti nel poker cash game

Pubblicato In Poker - da Il 6 novembre 2013

poker-cash-game

Ecco a voi le 5 regole fondamentali per battere i microlimiti quando si gioca a poker cash game.

1° Regola: Giocare Tight
Il tipico giocatore occasionale vuole giocare tante mani, giocando chiusi potrete dominarlo quando escono le vostre carte buone.
Non dovete preoccuparvi quando lui chiuderà con un improbabile doppia coppia perchè saranno molte di più le volte che vincerete voi tutto il suo stack.

2° Regola: Saper Foldare
La differenza che corre tra un buon giocatore e uno meno bravo e esperto è saper foldare e passare una mano al momento giusto.
Quando ad esempio abbiamo in mano una coppia di K e scende un A al flop non dobbiamo essere così convinti che il nostro avversario stia bluffando perchè potrebbe essere che ha l’A in mano.
Nel poker cash game soprattutto nei microlimiti è meglio subire un bluff piuttosto che perdere tanto per nulla.

3° Regola Giocare per Set Value
Contro avversari che tendono a non passare troppo ai nostri re-raise è meglio giocare con le coppie medie e basse per fare set.
Quando riusciremo a chiudere il nostro punto per l’avversario sarà molto difficile riuscire ad uscirne nel caso anche lui abbia una mano.

4° Regola: non fare slowplay
Nei microlimiti, quando si gioca contro avversari che ci chiameranno con qualsiasi cosa, che può essere bottom pair o un progetto ad incastro, non ha mai senza fare slow play.
Quando si ha in mano un punto forte bisogna spingere e cercare di ottimizzare la mano.
In questo modo non solo si otterrà di più ma si evita che possano scendere altre carte pericolose e magari bloccare l’avversario dal pagare nelle strade successive.

5° Regola: usare il bluff con moderazione
COntro avversari che fanno call fino al river con bottom pair il bluf non ha senso.
Bisogna quindi utilizzarlo sempre in modo logico e prudente. E’inutile puntare al flop, turn e river senza sulla quando c’è un board basso. Bisogna invece cercare quello che l’avversario teme.
Se c’è uin possibile progetto che si chiude, se un asso scende al turn o al river ecc.

Tags: poker cash , poker online