titanbet-bonus-10-euro

Come si gioca al Poker Omaha Hi

Pubblicato In Poker - da Il 23 marzo 2009

titan-poker-500

L’Omaha Hi è sicuramente l’alternativa al Texas Hold’em e si sta sempre più affermando nelle sale da Poker Online per numero di tornei e partecipanti.

Omaha Hi è una variante di Poker molto veloce che si gioca a nove carte.

Analizziamo le varie fasi di gioco per diventare giocatori esperti di Omaha Hi:

1) Blind e carte coperte: Il giocatore seduto alla sinistra del dealer punto lo small blind, la metà del limite minore di puntata. Ai tavoli dove vale una puntata minima superiore ad un dollaro lo small blind
viene arrotondato all’intero superiore.

Il secondo giocatore alla sinistra del dealer punta il big blind che vale quanto il limite minore della puntata.

Ora il dealer distribuisce quattro carte coperte ad ogni giocatore. Le carte vengono distribuite singolarmente e in senso orario, il primo ad agire sarà poi il giocatore a sinistra del big bling.

2) Primi turni di puntata e Flop: il giocatore a sinistra del big blind apre il primo giro di puntate. Quando il giro è concluso il dealer mette sul tavolo le prime community cards.

A conclusione del Flop poi se non avete un’ottima coppia doppia o la possibilità di fare un colore basso dovreste fare fold.

Dovreste fare Fold anche nel caso in cui ci sia una coppia sul tavolo e voi non abbiate la terza carta perchè, in questo caso, probabilmente qualcuno ha un tris.

Se invece decidete di chiamare o ricevere davvero il vostro tris allora tenete conto anche che può succedere di perdere contro un full house.

Snai Poker

3) secondo turno di puntata e turn: A conclusione del Flop, il primo giocatore attivo a sinistra del dealer, apre il secondo turno di puntata.
Se al turn ricevete un colore o una scala, dovreste in ogni caso rilanciare o fare check.
In fin dei conti potrebbe esserci un altro giocatore che aspetta di fare full house con un set o doppia coppia e certamente nessuno desidera regalare carte gratis ma farle pagare ben care ai propri avversari.

4) Il terzo giro di puntate e il river: il primo giocatore attivo a sinistra del dealer apre il terzo giro di puntate, che procede in senso orario intorno al tavolo, da un giocatore attivo al successivo.

Le puntate di questo giro si orientano verso il massimo del tavolo. Il dealer mette sul tavolo la quinta e ultima carta comune (river).

Spesso le carte non offrono la possibilità di realizzare una scala o un colore, ma nella maggior parte dei casi, una doppia coppia o un tris dovrebbe essere sufficiente per vincere.

5) Il quarto giro di puntate e lo showdown: il primo giocatore attivo a sinistra del dealer apre il quarto e ultimo giro di puntate, che procede in senso orario da un giocatore attivo al successivo.

Alla fine del quarto giro, si arriva allo showdown, a condizione che più giocatori siano ancora attivi. Ognuno compone la propria mano migliore usando due carte coperte e tre delle cinque comuni.

6) assegnare o dividere il piatto: il giocatore che ha puntato o rilanciato per ultimo è il primo a mostrare la propria mano. Se nell’ultimo giro non sono state fatte puntate, il giocatore che siede alla sinistra del dealer button mostra per primo le carte.

Chi ha la mano migliore vince il piatto.

Se più giocatori hanno carte equivalenti, il piatto viene diviso tra quelli che hanno le mani migliori.

In seguito il dealer button passa in senso orario al giocatore successivo e inizia un nuovo giro di Omaha Hi.

Tags: omaha hi , poker omaha , regole poker