titanbet-bonus-10-euro

Poker Live Legale in Italia dal 30 novembre

Pubblicato In Poker - da Il 30 luglio 2011

Secondo la recente manovra finanziaria approvata dal Governo italiano bisognerà attendere la fine di novembre per vedere l’avvio dei tornei di poker live legali in Italia che potranno essere organizzati al di fuori dei casino.

Raffaele Ferrara, direttore generale di AAMS, durante un audizione alla camera ha ufficializzato la notizia dicendo che entro il mese di ottobre saranno pubblicati i bandi per l’assegnazione delle licenze per l’ampliamento delle rete delle scommesse e per il poker live.

La nuova legge prevede l’assegnazione di 1000 licenze in tutta Italia per il poker sportivo dal vivo ed i nuovi tornei live avranno una quota massima di partecipazione di 30 euro e divieto di re-buy.

L’unico limite è che i nuovi licenziatari non potranno superare è di fare disputare più di un torneo di poker dal vivo al giorno nel loro territorio di competenza.
Questo è il limite che molti considerano come un ostacolo più grande per l’aumento di popolarità del poker sportivo dal vivo.

Per il poker live sono previste tasse imposte da AAMS al 3% e ci saranno mille concessioni al costo di 100.000 euro che partiranno entro il 30 novembre prossimo.

Finalmente entro l’autunno prossimo, si spera, si potrà giocare al poker sportivo dal vivo senza doversi recare in un casino terrestre e affrontare lunghi viaggi.

I tornei di poker live erano stati bloccati nel 2009 in attesa di un nuovo regolamento che finalmente con la nuova finanziaria è stato approvato.

Grazie alla nuova legge un migliaio di circoli nel territorio italiano potranno uscire dal brutto cono d’ombra dove erano caduti.

Tags: