titanbet-bonus-10-euro

Elenco di tutte le probabilità di vincita ai giochi

Pubblicato In Notizie Casino Online - da Il 2 gennaio 2013

probabilità

Sul sito dell’Agenzia delle dogane e dei Monopoli è stato pubblicato l’elenco di tutte le probabilità di vincita relative ai giochi, come stabilito dall’ormai noto Decreto Balduzzi.

Infatti proprio il comma 4 bis di tale decreto prevede che la pubblicità dei giochi con vincite in denaro deve riportare in modo chiaro e visibile la percentuale di probabilità di vincita che il giocatore ha nel gioco pubblicizzato, e nel caso in cui la stessa percentuale non può essere definita, occorre indicare la percentuale storica per giochi affini.

Per farvi comprendere meglio, le probabilità di vincita di alcuni giochi popolari sono:

  • per il SuperEnalotto e SiVinceTutto, 1 probabilità su 622.614.630 di centrare l’ambito “6”;
  • nell‘Eurojackpot, 1 probabilità su 59.325.280 di centrare il 5+2;
  • nel Totocalcio 1 probabilità su 4.782.969 di centrare il 14;
  • nel Lotto 1 probabilità su 43.949.268 di indovinare una cinquina con 5 numeri giocati.

Per altri giochi le cose si complicano un poco: ad esempio nel Bingo la probabilità di vincita è direttamente connessa al numero di cartelle vendute per ogni partita, con il montepremi che risulta pari ad almeno il 70% dell’importo delle cartelle vendute.

Nel Poker Cash, nei Casinò Games e negli Skill Games la percentuale degli importi destinati alle vincite non può essere inferiore al 90%: da sottolineare che su ogni sito di casino online (ad esempio 888 Casino, Titanbet Casino, All Slots Casino) è presente una pagina dedicata ai payout ed alle percentuali di vincita di ciascun gioco, in linea proprio con le direttive AAMS.

Nel Poker Online la percentuale degli importi destinati alle vincite non può essere inferiore all’80%: la probabilità di vincita in un determinato torneo dipende dal numero di premi diviso il numero dei giocatori partecipanti.

Per quanto riguarda invece le scommesse a quota fissa, occorre considerare la quota che viene assegnata ad esprimere la probabilità che si verifichi quel dato evento: in tal caso la quota diviene un valore soggettivo, che il concessionario attribuisce ad ogni evento mediante l’utilizzo di elaborazioni statistiche, informazioni ed altre valutazioni non oggettive.

Se consideriamo l’Ippica Nazionale la probabilità matematica di vincita di una scommessa dipenderà dal numero dei cavalli partenti e anche dalla tipologia di scommessa effettuata.

Per quanto concerne le Newslot, la legge in tal caso stabilisce che ciascun modello di apparecchio certificato deve restituire una percentuale minima di vincita dopo un determinato ciclo di partite.

Il ciclo di partite può variare da modello a modello ed in ogni caso, come riferimento, non può superare il limite massimo di 140.000 partite: il payout è pari al 74%.

Nelle Videolottery è invece prevista la restituzione in vincita di una percentuale minima che deve essere pari all’85% per ciascun sistema di gioco e per ciascun gioco installato.

Per i Gratta e Vinci la probabilità è pari a 1 su 3,60, ed il valore complessivo medio della vincite è pari a circa il 73% dell’incasso, con la probabilità di vincita che è dipendente dal numero di biglietti  vincenti uno o più premi.

Infine la probabilità di vincita per la Lotteria Italia 2012 non è ancora nota, poichè il numero dei premi dell’estrazione finale, successivi al primo, saranno fissati il 6 gennaio 2013: ad esempio nel 2010 è stata pari a 1/4,64 e nel 2011 di 1/3,43.

Ricordate sempre di giocare sempre in modo responsabile.

Tags: casinò aams , giochi aams , Probabilità giochi