titanbet-bonus-10-euro

La Montante Olandese applicata al gioco della Roulette

Pubblicato In Roulette - da Il 16 aprile 2012

Per chi è appassionato di montanti e progressioni, sarà già a conoscenza di quella che presenteremo oggi, nota con il nome di Progressione Stanislas o Montante Olandese.

Per chi ancora non ne ha mai sentito parlare, vi spieghiamo noi nel dettaglio come procedere ed applicare questa nuova montante.

Innanzitutto questa montante è basata sul principio del cosiddetto “ritorno all’equilibrio”: per questo motivo possiamo affermare che si può accostare sotto qualche aspetto alla D’Alembert.

Da quest’ultima comunque si differenzia per quanto riguarda il meccanismo del suo svolgimento, anche se ha lo stesso obiettivo, ovvero ottenere lo stesso rendimento.

Molti considerano la montante olandese molto più conveniente rispetto alla D’Alembert, ed il motivo è semplice: per il suo utilizzo, necessita di una esposizione di capitale inferiore rispetto a quello richiesto dalla D’Alembert. Vediamo se questa considerazione diffusa è veritiera.

Il procedimento è il seguente: si inizia puntando un pezzo su una qualunque delle chance semplici.  Se il colpo ci dà la vittoria, la partita è conclusa e si ricomincia dall’inizio.

Se il colpo è invece perso, occorre scrivere 1 e si passa a puntare 2 pezzi. Se in questo caso il colpo è vinto, la partita è terminata e si rincomincia sempre da capo. Se invece il colpo è perso si scrive 2 sotto l’1 e, in questo caso, invece di passare alla puntata 3, si continua a puntare 2 pezzi, fino a quando non si ottiene un colpo vincente.

Dopo aver realizzato un colpo vincente, occorre cancellare l’1 e si passa quindi a puntare 3 pezzi, e quindi continuando sempre a puntare 3 fino a quando non saranno cancellati tutti i 2.

Evidenziamo che se nel corso delle puntate di 3 pezzi, si sono avuto dei colpi in perdita, e quindi abbiamo scritto anche dei 3, si deve passare a puntare 4 fino a quando non saranno a loro volta cancellati tutti i 3, e quindi procedere in questo modo fino a quando non saranno cancellate tutte le cifre.

Possiamo evidenziare che se questo equilibrio si riesce ad ottenere in un breve lasso di tempo, è vero che l’esposizione di capitale è inferiore a quello della D’Alembert,  ma è anche vero che quando questo equilibrio ritarda, la situazione in realtà cambia.

Infatti è la D’Alembert che ha in realtà una tendenza verso l’equilibrio, verso le puntate più basse: se il rendimento ha prodotto un utile, è possibile anche rinunciare alla chiusura della serie.

Invece nella Montante Olandese si procede a cancellare le cifre più piccole, e scrivere sempre di più quelle grandi, e quindi si arriva ad un punto dove difficilmente si arriverà ad un abbandono.

Potete provare la Montante Olandese su 888 Casino, uno dei migliori casino legali AAMS, e se non siete ancora iscritti, potrete beneficiare di un fantastico bonus di benvenuto del 50% fino a 100 euro.

Buon divertimento e attenti sempre a non esagerare con il gioco! Alla prossima!

 

Tags: Strategia Roulette , vincere roulette