titanbet-bonus-10-euro

Lo studio delle Permanenze alla Roulette

Pubblicato In Roulette - da Il 3 aprile 2012

Oggi vi vogliamo parlare dello studio che può essere fatto sulla regina dei giochi da casino, ovvero la tanto nostra amata roulette, ed a tal proposito parliamo delle Permanenze.

La permanenza può essere definita come la serie di numeri che in successione escono ad ogni lancio della pallina.

In pratica la permanenza è una lista dove vengono annotati tutti i numeri usciti.

In questo modo è possibile analizzare l’andamento della partita, e quindi scegliere anche il momento propizio in cui potrebbe essere più conveniente scommettere le nostre fiches.

Ovviamente molto interessati alle Permanenze sono soprattutto i sistemisti, grazie alle quali testano l’attendibilità e l’efficacia dei loro sistemi sulla roulette e in base alle quali scelgono le strategie da adottare.

Senza dubbio le permanenze ci permettono di affrontare il gioco della roulette da un punto di vista statistico, e quindi cercare di sviluppare dei sistemi che ci possano portare ad una vincita.

E’ necessario comunque mettere in evidenza che molti giocatori sono contrari all’utilità della permanenze, poiché contestano il fatto che siccome nella roulette  ogni numero uscito non ha memoria, lo studio delle permanenze lascia il tempo che trova.

In realtà noi pensiamo che sapere quante volte una data combinazione si è presentata in un rilevante numero di boules, può essere di aiuto nel cercare di adottare dei sistemi che ci possano portare ad un guadagno.

E’ necessario sottolineare che le permanenze possono avere differenti tipi di lettura: prendendo in considerazione il colore, i pieni, le figure, ect.

Coloro che non amano lo studio sulla permanenze evidenziano anche che occorre ovviamente del tempo per analizzare tutti i dati, e quindi occorrono anche  periodi di test molto lunghi, che a volte possono portare a nulla di concreto, e quindi considerati una perdita di tempo.

Noi crediamo che da qualche dato occorre anche partire, per scegliere il sistema da adottare, ma ovviamente rispettiamo tutti i punti di vista.

Dopo questo preambolo, torniamo alle nostre Permanenze: esistono appositi software in grado di raccogliere tutte le permanenze, altrimenti dovremmo ricorrere al classifico foglio e penna, che in tal caso può risultare un lavoro lungo e dispendioso

Facciamo un esempio, sul rosso e il nero, per farci comprendere meglio.

Possiamo avere una permanenza in serie,  quando ad una serie di colpi rossi ne segue una di colpi neri, entrambe abbastanza lunghe.

Oppure ad intermittenza, quando tra i due colori c’è una perfetta alternanza, ed infine frammentaria, quando i colpi si alternano senza alcun ordine preciso. Ecco alcuni esempi:

  • Permanenza in serie:   R R R R N N N
  • Permanenza ad intermittenza: N R N R N R N R
  • Permanenza frammentaria: N R N N R N R N N N R R

Una curiosità statistica: si narra che la serie più lunga che si sia mai registrata è stata di 34 colpi neri consecutivi.

Vi ricordiamo che se non siete ancora registrati su 888 Casino, vi aspetta un fantastico Bonus di Benvenuto del 50% fino ad un massimo di 100 euro, per giocare in uno dei migliori Casino legali AAMS!

Alla prossima e buon divertimento!

Tags: Roulette , vincere roulette