titanbet-bonus-10-euro

TitanBet Casinò: ecco le regole del Blackjack online

Pubblicato In Blackjack - da Il 12 agosto 2011

TitanBet Casinò è una delle piattaforme di casino online con licenza AAMS che mette a disposizione degli utenti una vasta gamma di giochi. Uno di questi è il Blackjack classico, uno dei giochi più seguiti e amati grazie anche alle alte probabilità di vincita e alla trasparenza delle regole che di seguito vi riportiamo nel dettaglio.

Lo scopo del Blackjack sta nel possedere delle carte che, sommate, si avvicinano più a 21 rispetto alle carte del banco, senza mai superare tale valore. Tutte le carte hanno il loro valore nominale tranne gli Assi che possono contare sia 1 che 11 e le figure, che hanno un valore pari a 10.

Facciamo un esempio di gioco con la seguente mano: abbiamo fatto Blackjack se riceviamo come prime due carte un Asso e una carta che vale Dieci punti (una figura o un dieci), in questo caso abbiamo diritto alla vincita che equivale ad una volta e mezza la posta (se abbiamo puntato 10, ritireremo 25).

Se il valore delle carte che abbiamo in mano si avvicina più al 21 rispetto a quelle del banco vinceremo una volta la posta quindi, se abbiamo puntato 10 ritireremo 20. Se invece la somma delle carte che abbiamo in mano supera il 21 perderemo automaticamente la mano e la puntata.

Se la somma delle carte che abbiamo in mano è la stessa di quella del banco (da 17 fino a 21) non vinceremo nessuno dei due e la puntata ci verrà restituita sotto forma di “push”. Ecco le regole che osserva il nostro Blackjack:

  • Le carte, al termine di ogni singola mano, verranno rimesse nel mazzo e mischiate.
  • Ogni giocatore non può dividere una mano che sia già stata divisa
  • Per dividere due Assi viene fornita una sola carta
  • Il raddoppio può essere effettuato dal giocatore dopo la divisione
  • Il banco non controlla in nessun caso se ha Blackjack
  • Quando la somma delle sue carte è di 16 o inferiore, il dealer estrae una carta aggiuntiva. “Sta” invece se il totale delle carte è di 17 o superiore ad esso (sono inclusi anche i 17 soft) e non estrae nulla se il giocatore ha “sballato”, cioè se ha superato i 21.
  • Se raddoppiamo e il valore della prima carta del banco è pari a 11 e quest’ultimo fa Blackjack, perderemo entrambe le nostre puntate. Se invece la prima carta del banco ha un valore pari a 10 e quest’ultimo fa Blackjack ci verrà restituita la puntata del raddoppio.

Se possediamo le prime due carte con lo stesso valore, possiamo suddividerle in diverse mani ed effettuare una seconda puntata di pari valore alla prima e di conseguenza possiamo tirare le carte. Per ogni mano suddivisa possiamo tirare quante carte vogliamo ma, se dividiamo due Assi, riceveremo soltanto una carta in più per ogni Asso. Se in una mano suddivisa otteniamo un Asso e una carta che vale 10 ricordiamo bene che il valore è pari a 21 e non conta come un Blackjack.

Possiamo incrementare la puntata se, dopo la distribuzione delle prime due carte, siamo certi che la carta successiva ci permetterà di battere la mano del banco. In questo caso la posta è raddoppiata e la differenza verrà prelevata dal nostro saldo e possiamo prendere la carta.

Possiamo acquistare l’assicurazione, una sorta di “scudo protettivo” quando pensiamo che il banco possa fare Blackjack, se la carta scoperta del banco è un Asso. Così facendo, per l’acquisto dell’assicurazione, metteremo il 50% della puntata iniziale sul tavolo ma in maniera separata. L’assicurazioe serve quando il banco fa Blackjack, in quel caso saremo pagati 2 a 1 sulla nostra assicurazione e, in caso contrario, perderemo la puntata separata fatta per quest’ultima.

Tags: Blackjack , regole blackjack , titan casino